I nostri versi

r-venti01

Presi
dai sogni e dal tempo,
seguendo
la rosa dei venti
giungemmo
nell’oceano del suono…
Rugiada del mattino
in ambiente terso…
In estatica ebbrezza
il suono solitario della lyra,
come spiraglio
aperto,
ritrae la nostra vita
nell’affresco
che sono i nostri sogni…
Vento che dal nord
sei giunto
da noi
non avrai niente…
da irruente tempesta
sarai
lieve sospiro
che dal mare parla
per ispirare
i nostri versi…

Maria Stella Bruno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: