Intervistata da Angela Meloni ^_^

La scrittrice e poetessa Angela Meloni mi ha intervistata su “Creatura Nuda”, il suo blog.

❤ ❤ ❤

Grazie Angie!

Blog Creatura nuda

Ecco il link:

Creatura Nuda

❤ ❤ ❤

Intervista alla poetessa e scrittrice Maria Stella Bruno

Sono felice di presentarvi Maria Stella Bruno, un’autrice messinese che per la casa editrice Edizioni Il Pavone, ha pubblicato nel 2012 I custodi dei frammenti, primo volume de “Il Sigillo Del Drago Infinito”,
nel 2013 La Spada e il Drago, secondo volume de “Il Sigillo Del Drago Infinito e nel 2014 la prima silloge poetica dal titolo Clessidre Notturne.
 
Tu sei autrice di romanzi fantasy. come ti è venuta l’ispirazione per Il Sigillo Del Drago Infinito?
Da una mappa da me disegnata. Mi piace leggere i fantasy e immaginare un mondo tutto mio è stato semplice. Quindi inserire in esso una storia che mi coinvolgesse è stato il passo successivo.
 
Lasci che i tuoi personaggi vivano le loro avventure così come si creano oppure cerchi di comandarli?
Bella domanda. Diciamo che li “instrado” ma sono loro a “decidere”. Molte volte è capitato che si mettessero in situazioni strane, assurde, e io poi dovevo raddrizzarle. Però è proprio questa imprevedibilità che mi elettrizza maggiormente.
 
Hai scritto anche una silloge dal titolo Clessidre Notturne. Pensi che sia più facile scrivere componimenti poetici o prosa? quali sono le difficolta che un autore incontra maggiormente nello scrivere un’opera?
La poesia è il frutto di un attimo di ispirazione, un momento sublime che trova compimento nei versi, che siano pochi o tanti, sgorgati con immediatezza. Almeno per me è così. Per la prosa è diverso. Un romanzo ti “accompagna” per un periodo più ampio della vita e richiede ogni “brandello” della tua conoscenza e attenzione. Quindi non parlerei di difficoltà, ma di differenze. Sono due modi di esprimersi diversi, il primo più immediato e profondo, il secondo più ampio e mascherato nelle vicende dei personaggi. Le difficoltà che si riscontrano nello scrivere un’opera però sono sempre le stesse. Può mancare semplicemente l’ispirazione o l’idea giusta. Sono tanti gli ostacoli che uno scrittore può incontrare. Molti di essi sono soggettivi.
 
Secondo te la scrittura può aiutare a vivere meglio?
Dipende dalla persona. Quando io scrivo, ad esempio, sono felice. La creatività mi da energia e forza. La questione è diversa se si pensa a ciò che “gira attorno” alla creazione di un libro. Le frustrazioni dello scrittore che cerca di affermarsi sono proverbiali…
 
Ho letto sulla tua pagina che sei intenzionata ad intervistare gli autori emergenti. che cosa ti ha spinta a fare questa scelta?
Il desiderio di aiutare, per quel che posso, chi è come me, ma anche la voglia di far cose nuove, di mettermi alla prova.
 
Che progetti hai in campo letterario per il futuro?
Molti… Sto lavorando ad un’altra raccolta di poesie e ad una di racconti. Sto revisionando un romanzo concluso, mentre ne scrivo il proseguo ed ho già in mente una nuova trama… Anche quando dormo, se dormo, sogno il continuo delle mie storie… No, non sono matta… Sono solo innamorata di ciò che faccio!
 
Grazie per questa intervista. siamo arrivati ai saluti. chi vorresti salutare?
Beh, te per prima che mi hai posto domande interessanti e con cui è stato un piacere chiacchierare e poi, naturalmente, i lettori, unici e veri protagonisti per uno scrittore. Un bacione a tutti!!!!
 
Grazie di cuore e in bocca al lupo per i tuoi progetti
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: