‪#‎settimanainrosa‬ – Aura Conte: “…quando gli sforzi pieni di passione danno buoni frutti”

taverna-medievale2

Noi della Locanda dell’Inchiostro Versato l’abbiamo già incontrata, ma è sempre un piacere ritrovarci per parlare ancora di buona letteratura, ecco perché, in occasione di “Una Settimana in Rosa“, evento web promosso dalla Edizioni il Pavone, sono contenta di presentavi Aura Conte che ci parlerà di “Controvento”!

banner2015rosa

Aura ConteCari e-lettori della Locanda dell’inchiostro versato, oggi vi presento il mio ultimo testo pubblicato: “Controvento”.

Nel 2010 stavo passando una particolare fase della mia vita, tra l’essere in procinto di laurearmi e libri fantasy pubblicati come scrittrice. Essendo da sempre stata amante della storia ed in particolare volendo scrivere qualcosa riguardo la rivolta antispagnola di Messina, ho deciso di scrivere “Controvento”. Il libro originalmente è stato scritto in un solo mese durante il NaNoWriMo 2010 (di cui ora fa parte in pubblicazioni ufficiali). Durante quei trenta giorni mi sono ripetuta quanto fosse folle aver preso tale decisione, mi sono insultata, odiata e messa sotto pressione… però alla fine sono riuscita a farlo. Ho impiegato quasi tre anni per revisionarlo effettuando molti tagli. Quando pensavo che nessuno l’avrebbe letto poiché un po’ troppo vecchio stile, coeso e con un linguaggio barocco, mi sono dovuta ricredere. Poche settimane prima dell’uscita nel 2013, l’estratto viene letto da più di 15.000 persone ed il testo diviene un online bestseller in “narrativa storica” su Amazon, Kobo, iTunes e affini per mesi/anni. Come ogni testo è piaciuto e non è piaciuto, ma per me è stato una tappa fondamentale che ha iniziato a rivoluzionare la mia vita come scrittrice e donna. Gli sforzi quando pieni di passione danno buoni frutti. Nei mesi successivi e tuttora dopo anni, mi domando cosa abbia spinto le persone a leggerlo e l’unica risposta che mi sono data è il tema della storia: “riuscire a sopravvivere durante la propria guerra quotidiana e trovare anche il tempo per innamorarsi”.

Controvento è un romanzo storico che tratta di guerra e soprattutto di amore. I due protagonisti del libro sono una giovane baronessa (Ginevra De Panè) e un capitano dell’esercito spagnolo (Rodrigo Olivier). In quel periodo la città di Messina era la capitale della Sicilia e, per via della sua posizione, sia la corona spagnola sia quella francese volevano conquistarla. Questa lotta per il territorio crea diversi conflitti tra la popolazione, indipendentemente dal ceto sociale. Dovendo fuggire per salvarsi la vita, il padre di Ginevra promette sua figlia in matrimonio al capitano Olivier, al quale lascia anche la gestione delle sue terre. Però, i due protagonisti non vanno molto d’accordo. Ginevra è contraria a prendere marito così giovane e senza provare dei forti sentimenti nei suoi confronti. Rodrigo è invece un giovane molto severo, freddo ed all’apparenza distaccato. Subito dopo la fuga del padre, la vita di Ginevra cambia totalmente… e purtroppo, non sempre in meglio. L’amore tra i due protagonisti di Controvento non è semplice, né complicato ma semplicemente realista. Non tutte le persone quando s’incontrano s’innamorano perdutamente, spesso ci vuole tempo e durante quel periodo possono accadere pessime situazioni ad entrambi i possibili partner. In questo caso, tali situazioni sono affini alla violenza continua presente in quel lasso di periodo storico, il quale non risparmiava le donne da violenze fisiche, bambini e adulti da una morte atroce ed i cittadini dalla presenza di governanti avidi di potere, in un territorio da distruggere brutalmente.

Aura Conte

G_Libro_e_penna

controvento

Romanzo storico ambientato in Sicilia durante la rivolta antispagnola avvenuta nella città di Messina tra il 1674-1678. Ispirato a eventi realmente accaduti. Merli e Malvizzi si combattono sino alla morte, favorendo la corona spagnola a trarre profitto e imporre maggiormente il proprio potere come dominatore del luogo. In questo frangente, tra il vero e il verosimile, s’intrecciano i drammatici eventi storici con le vicende dei personaggi, tra cui: la famiglia del barone De Panè (di cui fa parte una delle sue figlie, Ginevra), il vecchio marchese Castillo e il generale spagnolo Estevez insieme ai suoi capitani Rodrigo Olivier e Juan Cortez.

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Aura Conte
    Ott 09, 2015 @ 14:58:10

    L’ha ribloggato su Edizioni Il Pavone Blog.

    Mi piace

    Rispondi

  2. Trackback: Evento: “Una settimana in rosa” dal 5 all’11 Ottobre 2015 (II Edizione) | Edizioni Il Pavone Blog
  3. Trackback: Evento "Una settimana in rosa" articoli, interviste, link...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: