Appunti di lettura: “Il Regno del drago d’oro” di Isabel Allende

INIZIO: 4 Agosto 2019

FINE: 23 Agosto 2019

VALUTAZIONE

TRAMA

Un piccolo e paradisiaco paese, il Regno Proibito, incastonato tra le montagne dell’Himalaya, che vive in uno splendido e pacifico isolamento da milleottocento anni; un monaco buddista che si sta occupando della formazione spirituale del giovane erede al trono; un prezioso oracolo in grado di predire il futuro in una lingua sconosciuta, quella anticamente usata dagli yeti. Questi sono gli ingredienti della nuova avventura di Nadia e Alexander, già protagonisti di “La città delle bestie”, ora alle prese con una pericolosa setta di sanguinari banditi indiani assoldati da un’organizzazione criminale internazionale per trafugare la preziosa statua dai poteri divinatori e per rapire il re che sa come interpellarla.

(POSSIBILI SPOILERS)

6 Agosto

Essendo il seguito de “Le città delle bestie” sapevo cosa aspettarmi da questo fantasy. Già dalle prime pagine, nel viaggio avventuroso del maestro Tensing e del suo allievo, c’è del magico/fiabesco.

7 Agosto

Cap. 6 – I nostri giovani protagonisti si ritrovano con l’eccentrica nonna giornalista ad affrontare una nuova avventura. Tra fantasia e realtà, il viaggio verso il Regno Proibito ha il carattere della vera esplorazione con l’aspettativa di una vicenda fantastica per difendere il Drago d’Oro dalle brame del “Collezionista” (viene proprio chiamato così). Quest’uomo misterioso, definito il secondo più ricco al mondo, ha incaricato lo “Specialista” di recuperare il magico manufatto. Certo, ancora Nadia e Alexander non lo sanno, ma tutto lascia intendere che toccherà a loro impedire il furto.

15 Agosto

Cap. 9 – Gli Scorpioni, banda di rapitori e assassini, simili ad una setta, fanno la loro comparsa per la prima volta nel Regno Proibito sequestrando delle ragazzine da schiavizzare… E’ un bel colpo di scena, poiché la piccola Nadia rimane coinvolta. La durezza dell’avvenimento però non è rappresentato con crudeltà, ma con i toni miti dell’avventura per ragazzi. Purtroppo la violenza verso le bambine (e l’infanzia in generale) non è un qualcosa solo da romanzo, è una triste e terribile realtà che dovrebbe far infuriare ogni adulto retto del mondo. Seppur con toni tenui, apprezzo il fatto che l’autrice abbia voluto portare all’attenzione dei suoi giovani lettori un fatto che spesso non si vuole “vedere”.

19 Agosto

Cap. 12 – L’avventura prosegue sempre tra il magico e il favolistico intessendosi con vicende potenzialmente reali. Rispetto al primo libro, non mi disturba più tanto forse perché mi sono abituata a questo stile o forse magari la vicenda nelle terre orientali si presta meglio a tutto ciò…

22 Agosto

Cap. 16 – Credo di aver intuito chi sia lo “Specialista”, ma lo sospettavo quasi dal principio (non è che ci volesse Sherlock Holmes!). Il re è stato rapito, la statua del Drago d’Oro rubata, ma i nostri protagonisti (grazie anche ai loro animali totemici) hanno trovato due validi aiuti per risolvere la questione. Mi fa sempre sorridere il modo con cui viene risolto il problema della barriera linguistica… Ma vabbè, lasciamo stare!

Il magico/favolistico diventa sempre più evidente, tra mito e realtà, misticismo e avventura.

23 Agosto

Questa volta l’intervento di Nadia e Alexander nel risolversi della faccenda è decisamente più incisivo, al contrario del primo libro. Finisco il romanzo con diverse perplessità legate sempre a quegli elementi fiabeschi che non offrono risposte “logiche” ma solo soluzioni “magiche” in “salsa rapida”… Comunque, leggerò il terzo volume, anche se non con eccessiva curiosità.

COMMENTO FINALE

Buon libro d’avventura per ragazzi. Magia, mistero, mito e fiaba si intrecciano per creare una vicenda carina ed esotica capace di intrattenere e affascinare il giovane lettore. Per i “palati” più smaliziati, come il mio, potrebbe suscitare diverse perplessità…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: