Appunti di scrittura: #19

Mi è capitato spesso di chiedermi: cosa decreta il successo di un romanzo con il grande pubblico?

Non credo ci sia una formula fissa (o magica XD) per ottenere un tale risultato, ma, come lettrice, posso dire che l’idea di fondo, originale e intrigante al punto giusto, è il primo ingrediente.

Per secondo metterei lo stile accattivante e scorrevole, quel mix tra semplicità e ricercatezza che invoglia a leggere.

E poi direi che non può non mancare un cocktail di colpi di scena, situazioni di immedesimazione e un pizzico di ironia o di commozione (o entrambe)…

Ma come scrittrice mi rendo conto che tutto ciò non basta. Manca quel qualcosa che fa “decollare” la storia e non parlo di questioni “tecniche” inerenti allo scritto in sé… Perché quello potrebbe anche essere “perfetto”, ma se nessuno conosce l’esistenza del romanzo, tanti saluti!

In pratica, ci vuole pubblicità… o fortuna. E chi non ha un portafoglio gonfio, può contare solo su quest’ultima. Ma, come si dice, la fortuna è cieca ed è più che altro una serie di eventi casuali che si incatenano per formare qualcosa che sembra “destino”…

Sì, sto parlando proprio del classico colpo di cul… ehm… del concretizzarsi di aiuti esterni che facciano conoscere il libro al grande pubblico…

Che sia una persona famosa che scopre il romanzo fra altri in un polveroso scaffale di una sconosciuta libreria o del manoscritto che finisce proprio nelle mani della persona giusta o magari dell’intervento dell’amico dell’amico che presenta il tuo libro al suo editore, sta di fatto che il “fattore fortuna” ha il suo peso.

Diciamocela tutta… Ogni scrittore si fa pubblicità come può, ogni scrittore spera di incappare nel “fattore fortuna”…

Ognuno di noi (scrittori) vorrebbe che dal proprio romanzo sia tratto, non so, un videogioco e un telefilm (come Andrzej Sapkowski) o un film (come di Philip Reeve) o, addirittura, una serie di film (come J. K. Rowling)… Ognuno di noi vorrebbe creare un personaggio (o un mondo) immortale nella mente del lettore…

Ma la nuda e cruda verità e che non abbiamo controllo sui fattori esterni al nostro lavoro. Possiamo solo impegnarci in primis per creare un buon romanzo e poi, ogni giorno, nel promuoverlo con costanza…

Se la fortuna vorrà, ci troverà pronti! 😉

STO ASCOLTANDO: “Skyrim” – Peter Hollens & Lindsey Stirling

STATO MENTALE: creativa

FATTORI DI DISTURBO: 4/10

AZIONE COMPIUTA (o da compiere): mettere in pratica nuove idee.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: