Appunti di lettura: “Gauntlgrym. Neverwinter 1” di R.A. Salvatore

INIZIO: 30 Agosto 2019

FINE: 14 Dicembre 2019

VALUTAZIONE

TRAMA

Le vicende narrate in questo libro (primo volume della tetralogia “Gauntlgrym” si svolgono oltre vent’anni dopo gli eventi de “Il re degli spettri”, allora compreso nella trilogia “Transizioni”. Drizzt si unisce a Bruenor nella ricerca del leggendario regno dei nani di Gauntlgrym, le cui rovine sono ricche di antichi tesori e di tradizioni arcane. Ma prima ancora che si avvicinino, Jarlaxle e Athrogate li precedono. I due innescano inavvertitamente una vera e propria catastrofe che potrebbe implicare la rovina per gli ignari abitanti della città di Neverwinter – una sciagura così imponente da attirare il mercenario Jarlaxle, che mette a rischio il suo denaro e la vita pur di scongiurarla. Sfortunatamente, però, più Jarlaxle e Athrogate si addentrano nel segreto di Gauntlgrym, più sembrano incapaci di venirne a capo da soli. Avranno bisogno dell’aiuto di Drizzt e Bruenor, le ultime persone che avrebbero mai pensato di scegliere come alleati.

(POSSIBILI SPOILERS)

30 Agosto

Ho letto tutta la saga con protagonista Drizzt Do’Urden e, con i suoi alti e bassi, ho sempre aspettato il libro successivo. Questo si ambienta vent’anni dopo gli eventi dell’ultimo romanzo.

Della vecchia compagnia di amici ormai sono rimasti solo Drizzt e Bruenor.

I romanzi precedenti non sono sempre stati all’altezza di questa saga fantastica e di un personaggio complesso che ha sempre combattuto contro il suo retaggio, il destino e il male come Drizzt.

Spero in quest’ultimo libro. Spero di non restare delusa.

8 Dicembre

Ho messo da parte per un po’ questo libro, ma ora lo riprendo con l’intenzione di finirlo.

Cap. 3 – Dopo la perdita di vecchi amici per Drizzt e Bruenor e di tanti protagonisti per noi lettori, ci vengono presentati nuovi personaggi, nuovi “attori”, che sono destinati (probabilmente) a incontrarsi e scontrarsi a Neverwinter, città prospera di frontiera.

10 Dicembre

Cap. 8 – Non ci sono tempi morti in questo romanzo. Tutto è “impregnato” dell’aspettativa di una mirabile scoperta. Ma se Drizzt e Bruenor cercano invano la perduta città dei nani Gauntlgrym, saranno un altro drow e un altro nano a scoprire il mitico sito.

Ma lo scaltro drow Jarlaxle e Athrogate, il nano, non saranno soli nella loro missione esplorativa: l’infida elfa Dahlia, il vampiro Dor’Crae e la linch Valindra faranno parte della compagnia. Ognuno di loro ha i propri motivi per trovare la città perduta, ma una cosa li accomuna: l’opportunismo. Fino a quando reggerà questa strana compagnia?

Queste avventure, almeno fino ad ora, sembrano ridare “slancio” all’intera saga. Vedremo come prosegue.

12 Dicembre

Il gruppo di Dahlia libera dalla mitica città dei nani un primordiale elementale di fuoco… L’elfa sapeva che poteva accadere (al contrario dei suoi compagni) e, malgrado abbia quasi un ripensamento, alla fine (per l’intervento di una sua compagna/rivale) il mostro viene comunque liberato… E’ come l’eruzione di un enorme vulcano (e forse la sua essenza è proprio questa) che seppellisce sotto cenere e lava la città di Neverwinter…

Passano dieci anni. Dopo quell’evento, il mondo è diventato un posto molto più pericoloso. Intanto l’inquietudine di Drizzt cresce, mentre la ricerca di Bruenor non si ferma… Non sa che la città mitica che cerca è stata ritrovata e forse persa per sempre.

Tutto molto interessante.

13 Dicembre

Cap. 16 – Il dolore delle perdite subite non ha ancora lasciato Drizzt. Implacabile, indifferente o quasi, affronta il mondo con una rabbia che sfoga nei combattimenti di cui è bramoso. Quando Drizzt e Bruenor incontreranno Athrogate e Jarlaxle, sarà quest’ultimo ad accorgersi maggiormente del cambiamento del ranger. Lo scaltro e con pochi scrupoli Jarlaxle guardando Drizzt  e il suo nuovo atteggiamento, stupendosene, si preoccupa… Risvolto intrigante.

In verità, ho sempre trovato interessante il personaggio di Jarlaxle, anche se nella serie di tre libri a lui dedicati con l’assassino Entreri sembrava un po’ “perso”… Quella saga non è un granché. In questo romanzo, invece, il personaggio riacquista non solo la sua complessità, ma anche quell’aura di astuta canaglia che sa sempre cosa fare e come cavarsela…

14 Dicembre

La compagnia è riunita: Drizzt, Jarlaxle, Athrogate, Bruenor e… Dahlia! Sì, la pericolosa donna elfo, spietata e decisa, ha tradito le sue fila per rimediare all’errore commesso dieci anni prima. Ed è di aiuto. Molto. Al punto che Drizzt ne rimane affascinato, mentre Jarlaxle è sempre più preoccupato per l’atteggiamento arrabbiato e indifferente dell’amico.

Intanto la lotta nelle gallerie di Gauntlgrym continua, una lotta contro il tempo e contro forze primordiali e terribili.

Cap. 24 – C’è una scena tra Bruenor e Athrogate dove quest’ultimo fa la stessa fine di Gandlaf il Grigio sul ponte di Khazad-Dum… dicendo persino “Scappa” (al posto di “Fuggite, sciocchi!”) prima di cadere nel vuoto.

Voluta o meno, la somiglianza tra le due scene mi ha fatto sorridere. Sembra un omaggio di Salvatore a Tolkien! 🙂

Romanzo finito! Cosa posso dire? Finalmente la saga di Drizzt riprende smalto! Avventura, combattimenti, magia… tutto porta ad un finale epico, la giusta conclusione per un personaggio e il delinearsi di nuove, straordinarie battaglie per Drizzt!

COMMENTO FINALE

Nuovo smalto per le avventure del ranger Drizzt Do’Urden!

Dopo la perdita dei vecchi compagni, il drow intraprende un’epica ricerca con l’unico superstite fra i suoi amici, il nano Bruenor. Tra combattimenti, magie e implacabili nemici, i due scopriranno pericoli inimmaginabili.

Prosa gradevole, battaglie minuziosamente descritte, tra nuovi e vecchi personaggi.

Imperdibile volume per chi ha apprezzato la serie e, da un po’, sperava in una svolta più avvincente.

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Le mie letture (finite) del 2019 | Diario di una scrittrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: