Provando nuove App…

Ormai lo saprete… Cerco sempre di dare sembianze “visive” ai miei personaggi. Non mi basta descriverli con la penna, poiché nella mia immaginazione hanno un aspetto molto “reale”. Di solito, mi armo di matita e provo a disegnarli io, ma stavolta ho trovato una divertente App per lo smartphone, si chiama “Mystic Prince”, ed ho deciso di creare gli avatar dei gemelli della saga Epic Fantasy, L’OCCHIO DEL VEGGENTE.

I risultati sono carini. Vedere il veggente Alwaid e il futuro cavaliere Xaver in versione Anime/Manga mi ha divertita parecchio. Ho creato due versioni, ovvero ho fatto indossare loro due diversi abiti… Quale vi piacerà di più? XD

Prima versione 

Seconda versione

 

*****

Alwaid e Xaver sono i protagonisti de L’OCCHIO DEL VEGGENTE, saga di M.S.Bruno

Due uomini destinati a diventar leggenda, due gemelli identici, ma guidati da un diverso fato… Xaver e Alwaid, il cavaliere e il veggente… Seguite le loro avventure!!!

🌟L’EREDE PERDUTO – Vol 1

https://www.amazon.it/dp/B01MA697B5

🌟LE TERRE DEGLI INGANNI – Vol 2

https://www.amazon.it/dp/B06XZBPG6V

Disegnare Xaver ed Alwaid…

E’ da un po’ che cerco di disegnare i volti dei protagonisti della mia nuova saga, ma riuscire, con la matita, a rendere appieno le diversità di espressione dei due, mi risulta difficile, benché abbia un’idea chiara di loro quando uso la penna…

Xaver“(…)Pur negli abiti grezzi che portava, ora macchiati di sangue, aveva il fare di chi è avvezzo a comandare, fiero, un portamento quasi nobile… Era avvenente, fuor di ogni dubbio. Era alto e slanciato, una figura atletica la sua, un’armonia di forza ed eleganza. Affascinante anche nei lineamenti maschi del viso, nelle linee sicure delle labbra e degli occhi. Le venne in mente l’aspetto di un felino… Un puma. Gli occhi cangianti d’oro la scrutavano con la stessa intensità del maestoso predatore. (…)”

Alwaid“(…)Lo sguardo del giovane era perso nel vuoto in un’espressione assente e penetrante insieme. Uno sguardo che rendeva nervosi, inquietava, poiché esso rendeva possibile l’impossibile scrutando misteriosi orizzonti oltre la soglia del tempo. (…) quello sguardo atavico si volse a lui. Fu come tuffarsi nell’ambra fossile, in una di quelle gemme preziose che a volte custodivano in sé piccoli segni di un passato remoto e affascinante, solo che gli occhi di Alwaid promettevano un balzo nel divenire… (…)Lo sguardo del veggente non perse la sua intensa assenza, la sua concentrata distanza. I suoi erano occhi che parevano saper ferire.(…)”

I due gemelli insieme“(…)I due giovani erano praticamente identici e, per quel pranzo, avevano accettato di vestire con abiti di simile fattura. Solo il colore cambiava. Tonalità calde, dall’oro al rosso impreziosivano gli abiti di Xaver, mentre gradazioni di verde e d’argento quelle di Alwaid… Entrambi non tradivano nervosismo sotto l’esame sbigottito e meravigliato della maggior parte del Clan dei Falchi. Entrambi sembravano ergersi fieri mentre i loro occhi di ambra scrutavano i presenti. Se il vecchio capoclan aveva suscitato autorità e rispetto, la visione dei due figli di Ideen non solo sbalordì ma provocò ammirazione. Magnifici, questo era il commento che sentì più spesso Vidas, sogghignando. (…)”

Con la matita, invece, continuo a provare…

img009img012 img010img011

img001img008

img002img083

Alwaid e XaverAlwaid e Xaver2

I risultati non mi soddisfano.

Chissà se qualche bravo artista vorrà aiutarmi a dar un volto “fisico” ai due… ^_^

________________________________________

Alwaid e Xaver sono i protagonisti de L’OCCHIO DEL VEGGENTE, saga di M.S.Bruno

Due uomini destinati a diventar leggenda, due gemelli identici, ma guidati da un diverso fato… Xaver e Alwaid, il cavaliere e il veggente… Seguite le loro avventure!!!
_________________________________________

🌟L’EREDE PERDUTO – Vol 1

https://www.amazon.it/dp/B01MA697B5
_________________________________________

🌟LE TERRE DEGLI INGANNI – Vol 2

https://www.amazon.it/dp/B06XZBPG6V

 

I disegni di nonna Stella

Mia nonna è una bella signora che porta con tranquillità “monella” i suoi 90 anni. Ormai disegna raramente, ma solo qualche tempo fa era davvero attiva con matita e foglio… Di seguito, troverete le sue opere …

nonna

7 agosto 2008

img037

22 agosto 2008 

img040

2 settembre 2008

La passione di mia nonna per il disegno è nata in un momento particolare, quando era già una “nonna” . Prima di allora si limitava, mal volentieri, a scarabocchiare piccole casette nel verde… Poi, tutto è cambiato. Sapete, il pittore in casa mia è sempre stato mio nonno. Ho ancora appesi al muro i quadri ad olio che faceva, ma dopo essersi ammalato non ha più dipinto… I colori, le tele, i pennelli, tutto fu riposto… Cinquant’anni sono stati sposati i miei nonni, cinquant’anni d’amore tenero e appassionato, e quando il mio adorato nonno chiuse gli occhi per sempre, nonna Stella si ritrovò sola improvvisamente. Fu allora che prese a disegnare. Lo fece per occupare il tempo, sicuramente per non pensare, ma anche per sentirselo più vicino e pian piano, come un dono, la sua abilità crebbe… Lei che non ne era capace prima!

img041

18 settembre 2008

img043

23 settembre 2008

img038

19 ottobre 2008

img048

13 novembre 2008

img047

2 dicembre 2008

img050

27 dicembre 2008

img042

27 dicembre 2008

img052

31 gennaio 2009

Stradine dal fascino antico che si perdono fra case dai tenui colori e dal sapore di altri tempi… I disegni di nonna Stella trasportano quasi in un altro mondo, un luogo migliore, pulito e sereno… Un mondo in cui si può ancora credere, avere fiducia, sognare liberamente… E poi, se si gioca con la fantasia, ecco animarsi quelle vie in un passeggio tranquillo di uomini, donne e bimbi dal sorriso sempre pronto come un saluto o un augurio… Il mondo di nonna Stella è proprio così! I suoi grandi occhi castani riescono a vederlo in questo modo! Un mondo un po’ bambino, tenero sicuramente, ingenuo anche, forse un po’ utopistico, ma tale da coinvolgermi e svegliare in me il desiderio struggente di trovare nel mondo reale quella gente sorridente, quelle strade antiche e quelle case dai tenui colori che hanno il sapore di tempi che furono… vedere, insomma, la vita con gli occhi grandi di nonna Stella!

img057

16 marzo 2009

img059

16 marzo 2009

img046

16 marzo 2009

img058

20 aprile 2009

img056

20 aprile 2009

img055

20 aprile 2009

img001

9 giugno 2009

img002 (2)

5 luglio 2009

img003 (2)

30 luglio 2009

Vorrei tanto passeggiare per questo vicolo, magari di prima mattina, ascoltando i suoni di una umanità che si sveglia pian piano, percepire l’odore del caffé provenire dalle finestre schiuse… Insomma, è facile giocare con la fantasia quando lo spunto è un bel disegno come questo!

img004

17 agosto 2009

img015 (4)

19 ottobre 2009

img014 (2)

19 ottobre 2009