Partaf dei Leoni del Vento


Il drago infinito - Partaf
Uomo dal grande carisma e personalità, è uno dei personaggi de “Il Sigillo del Drago Infinito” che lascia più il segno su tutta la vicenda ed i protagonisti. Oltre ad essere il governatore della città di Chart, è un cavaliere di AlbaNotte. Come al solito, è qui rappresentato con un ritratto a dir poco approssimativo… Ma ormai vi è noto che (forse) son più brava con la penna che con la matita!

Comunque, così vien descritto la prima volta:

“L’attesa fu poca e Partaf entrò sicuro ed a grandi passi. Era un uomo sulla cinquantina, alto, quasi completamente calvo, robusto, ma ogni fibra del suo essere sembrava trasmettere forza ed infondeva un senso di fiducia e sicurezza. Era un uomo che incuteva rispetto.”

IL SIGILLO DEL DRAGO INFINITO

Annunci

Ofena, la “Strega bianca”

Il drago infinito - OfenaQuesto è il ritratto approssimativo di una donna dalle doti eccezionali. Ne “Il Sigillo del Drago Infinito”  è una cacciatrice di taglie dura e spietata, dal passato oscuro e doloroso. È soprannominata “Strega bianca”, non perché possieda poteri magici, ma perché è pericolosa ed abile al punto che “la sua figura era ben conosciuta ed ogni soldato(…) scorgendola rabbrividiva, preferendo cambiare strada… Tutti sapevano che non erano solo voci quelle che giravano sulla inquietante strega”. Usa sempre un bianco mantello che, peraltro, non le impedisce di muoversi nell’ombra e prendere di nascosto la sua preda. Scivola alle spalle del suo avversario e, col suo lungo coltello sulla cui elsa è intarsiato un serpente, lo finisce con un’unica mossa… E’ uno dei “cattivi” più furbi, che, peraltro, agisce per proprio conto, nell’ombra.

Viene descritta così:

“La pelle scura, gli zigomi alti, l’alta fronte, i capelli neri raccolti dietro la nuca in una lunga treccia e l’atteggiamento di chi al mondo non chiede nulla ma se lo prende (…)I suoi occhi (…)fissavano con la stessa intensità di una belva feroce che guardi la sua preda (…) Con movenze sinuose, sicure e rapide, da cacciatrice perfetta, Ofena camminava, fra le ombre, nei corridoi (…)Avvolta nel suo mantello bianco si aggirava come una belva in cerca di preda, stringendo nel pugno il lungo coltello dall’elsa con l’intarsio di un serpente (…)”

IL SIGILLO DEL DRAGO INFINITO

​Frammenti di specchi

tramonto-vetro-1

In frammenti di specchi
attimi di vita,
che come gemme solitarie
emergono
dalle nebbie delle ombre
per perdersi
nella brina dell’alba…
Attimi di vita
come frammenti di specchi,
lacrime di mare
nell’espandersi del tempo…

Maria Stella Bruno
da “Clessidre Notturne”, Edizioni Il Pavone
ebook 3,99€
http://www.amazon.it/Clessidre-Notturne-Maria-Stella-Bruno-ebook/dp/B00JCYKSWK/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1416549539&sr=8-1&keywords=clessidre+notturne

Ricordiamoci di… ;)

sigillo infinito2 La Saga de “Il Sigillo del Drago Infinito“, due volumi per un’unica storia d’avventura e fantasia. Un viaggio tra mistero e intrighi, una lotta contro il tempo per impedire che un pericoloso libro di profezie venga ritrovato e aperto… Fra emozioni e misteri, Safav, Inoha esigillo inf2 Ajhall, ognuno seguendo la propria indole ed il proprio cammino, combatteranno perché i frammenti della chiave che sigilla la famigerata “Spada dei Sette”, il libro di profezie nascosto nei recessi della foresta di Amixia, non vengano recuperati e ricomposti. In una girandola di colpi di scena, i tre si scontreranno con situazioni e avversari formidabili, forgiando se stessi e anche il mondo che li circonda. Uno scontro senza respiro fra chi ha ideali e chi possiede solo la brama di conquista…

Maria Stella Bruno

Dove comprarli: Amazon.itMondadoristore.itLaFeltrinelli.it – Ibs.it

cn“Clessidre Notturne”, raccolta di poesie.

“Leggendo le liriche di Maria Stella Bruno, presenti in questa sua prima raccolta, si è trasportati in un luogo che sta a metà tra il cielo ed il mondo degli uomini, da cui l’autrice attinge le immagini e le sublima, dove sole, vento, stelle, fuoco, ecc. sono lo spunto per illuminare stati d’animo contemplati nell’intreccio di parole, a volte distanti e contrapposte, nella visione, nel sogno.”

*****

elenco2

Scheda libro: “I custodi dei Frammenti”

I custodi dei frammenti - il sigillo del drago infinito“I Custodi dei Frammenti”, I volume de “Il Sigillo del Drago Infinito”

Un’avventura fantastica, un viaggio tra mistero e intrighi, una lotta contro il tempo per impedire che un pericoloso libro di profezie venga ritrovato e aperto…

autore: Maria Stella Bruno
Edizioni il Pavone 2012
ISBN: 9788896425381
ebook 3,99 €

Trama: “Safav è l’unico sopravvissuto del suo villaggio, distrutto da un esercito senza bandiera, e, desideroso di vendetta, parte in cerca di risposte e informazioni. Ajhall è un marinaio, scanzonato e molto furbo, che sembra quasi attirare i guai. Inoha è un giovane irruente e temerario che freme all’ombra del padre, Partaf, cavaliere di AlbaNotte.Le loro vite si intrecceranno ed insieme scopriranno quale grande pericolo incombe sul mondo conosciuto. La brama di potere di un solo uomo minaccia la pace e la stabilità. Phalaha, detto il Corvo Nero, infatti ambisce a riunire i sette frammenti di una chiave che apre un libro di profezie pericoloso e, per impedirglielo, Safav, Inoha e Ajhall vivranno numerose avventure. E fra lotte, intrighi e tradimenti viaggeranno per il mondo imparando a conoscere anche se stessi, in uno scontro senza respiro fra chi ha ideali e chi possiede solo la brama di conquista…”

Amazon.it

LaFeltrinelli.it

InMondadori.it

“La pioggia aveva spento ogni fiamma e di quello che era stato il villaggio di Xatum non rimaneva che ruderi e cenere. Safav ormai era calmo, la furia e disperazione erano state sostituite dalla fredda determinazione che la vendetta sarebbe stata la migliore medicina al suo dolore. Sapeva che non sarebbe più tornato in quei luoghi e che fra le ceneri della sua casa giaceva la sua fanciullezza e la sua spensieratezza… Mai più sarebbe stato felice come in quei giorni.” 

Tratto da “I custodi dei frammenti”,
primo volume de “Il Sigillo Del Drago Infinito”
di Maria Stella Bruno, Edizioni Il Pavone (ebook 3,99 €)
Leggi 40 pagine su: Scribd 

 

Dal principio c’era un libro…

Dal principio c’era un libro…un libro di profezie…un libro potente…
un libro pericoloso…un libro che è stato sigillato e nascosto
 
Avventura
Passione
Lotte senza Tregua
 
Non perdetevi questo viaggio fantastico
Combatti anche tu perchè il Sigillo del Drago Infinito non venga aperto
 
Luce e Tenebra
Onore e Infamia
 
Uno scontro senza respiro fra chi ha ideali e chi solo la brama di conquista
 
“Il Sigillo del drago Infinito – I Custodi dei Frammenti” Volume I
di Maria Stella Bruno, un ebook da non perdere!!!
Cercalo nelle migliori librerie online
 
“L’avvincente trama del racconto si snoda attraverso personaggi che idealmente possono rappresentare ognuno di noi”
 
“…la molteplicità dei personaggi viene inserita in un ambiente medievale con arte e duttilità”
 
“Un intreccio di passioni e sentimenti, di violenze e d’idealità, di
avventure vissute da uomini ordinari e straordinari, in un mondo
irreale, così simile tuttavia al nostro”
 
Unisciti al viaggio di Safav, Ajhall e Inoha. Vivi le loro avventure, in un
viaggio straordinario che li porterà a conoscere anche se stessi.
 
Ricorda: la chiave non dovrà essere ricomposta, nè il sigillo infranto… o il mondo conoscerà momenti di grande sventura…
 
Estratto del libro su: Scribd e Issu
 

Intervistata da “La Discussione”

Da “La Discussione” del 2 Settembre 2014 ^_^

intervista la discussione

1) Qual è la sua storia professionale: com’è diventata scrittrice?
In modo naturale e semplice. Fin da bambina osservavo mia madre scrivere e tentavo di imitarla. Ma è stata la mia passione per la lettura, anni dopo, a indurmi a cercare di elaborare il libro “perfetto” per me, il mio ideale di romanzo, la storia che avrei voluto leggere. Così, a vent’anni, mi son ritrovata a scrivere “I custodi dei frammenti”, un’avventura un po’ fantasy, dai toni anche epici. Era il romanzo adatto a quel momento della mia vita.

2) Quali sono le sue fonti di ispirazione? Come progetta un libro?
L’ispirazione è una musa bizzosa, può venire da ogni cosa. Per questo io ho un quaderno dove scrivo ogni fatto, curiosità o altro che mi colpisce del mondo, della scienza, della vita. Non so poi se adopererò tali notizie, ma non si sa mai!
Come per l’ispirazione, quando inizio un romanzo non so dove questo mi porterà. Ho certo un’idea iniziale, a volte solo una scena, un personaggio (come quello di Safav ne “I custodi dei frammenti”) o una situazione, ma è la storia che poi sceglie se stessa. Io mi limito ad assemblare il tutto. “Vivo” capitolo per capitolo, un passo alla volta. I miei romanzi non sono mai progettati “a tavolino”, non sono mera speculazione dell’ingegno o del raziocinio, in essi io riverso paure, passioni, conoscenze, proprio sotto l’impeto dell’ispirazione…

3) L’attuale situazione sociale e politica influenza il suo impegno di scrittrice? E se sì in che modo?
Non vivo in una torre d’avorio, non sono assente a ciò che mi circonda, quindi, certo, quello che accade nella politica nazionale e non influisce anche sul mio essere scrittrice. Aumenta il mio desiderio di evasione, ma al contempo la mia impossibilità a farlo. Nella frenetica corsa del quotidiano, cercando di raccapezzarsi, come un acrobata impazzito, fra mille situazioni incalzanti, il tempo per scrivere diminuisce sempre di più…purtroppo…

4) Pensa che le scrittrici, e più in generale le donne che fanno cultura, oggi in Italia siano ancora discriminate?
La “questione donna” è qualcosa che va al di là dell’essere scrittrici o meno. La donna viene spesso discriminata, anche se non sembra, persino nei paesi occidentali. Il mondo della cultura però è difficile per tutti, uomo o donna che sia. La crisi e l’eccedenza di scrittori ha portato un mondo, già chiuso, a stringersi maggiormente a riccio… Alcuni, i più bravi forse o solo i più fortunati, fanno breccia, gli altri annaspano in un mare di solitudine.

5) Lei si ritiene una persona privilegiata? (se sì) Perché?
Sono privilegiata? Beh, per molte cose sì, sicuramente. A livello personale, sono
contenta. Creare, immaginare, mettere su carta le mie storie, mi rende felice e mi fa sentire una privilegiata, ma… Per quanto riguarda il mio essere scrittrice, no, non proprio… Nessuno mi ha regalato niente e la “gavetta” la sto ancora facendo.

6) Qual è a suo parere la situazione della letteratura e, più in generale, della cultura nel nostro paese?
Ho già accennato a cosa penso sull’argomento. Sono molte le persone che scrivono al giorno d’oggi, alcune con grande talento e passione, altre… meglio non pensarci. Nelle continue escursioni come lettrice, spesso ho a che fare con esordienti capaci(altri no) e “veterani” annoiati (altri no)che curano poco le loro storie. Purtroppo la grande editoria predilige la seconda categoria… C’è prevalentemente paura di rischiare da parte degli editori con i nuovi nomi. Il grande nome, che sia di uno scrittore, di un calciatore, di una conduttrice o di una qualsiasi persona alla ribalta della cronaca del momento, attira il pubblico già restio a leggere. C’è un bagaglio di pubblicità che un nome qualsiasi non
possiede e, nel concetto del guadagno, questo conta. Ma così, a mio parere, la cultura stagna. In un mondo migliore, denaro e cultura non dovrebbero mai incontrarsi.

7) Lei ha fiducia nel futuro? O, al contrario, è pessimista?
Mi definirei un’altalena in questo senso, ma non cado mai né nell’eccessivo pessimismo, né nell’ottimismo più sfegatato. Cerco di essere obbiettiva, realista, ma caparbia sempre. Ho dei progetti per il mio futuro e se voglio realizzarli, devo per forza sperare nel meglio. Il pessimismo, poi, mi aiuta poco nel processo creativo.

http://www.ladiscussione.com/recensioni/item/29175-maria-stella-bruno-i-custodi-dei-frammenti.html

I custodi dei frammenti - il sigillo del drago infinito

“I custodi dei frammenti”, primo volume de “Il Sigillo Del Drago
Infinito” di Maria Stella Buno, Edizioni il Pavone
“Safav è l’unico sopravvissuto del suo villaggio, distrutto da un
esercito senzabandiera, e, desideroso di vendetta, parte in cerca di
risposte e informazioni. Ajhall è un marinaio, scanzonato e molto
furbo, che sembra quasi attirare i guai. Inoha è un giovane irruente
e temerario che freme all’ombra del padre, Partaf, cavaliere di
AlbaNotte.Le loro vite si intrecceranno ed insieme scopriranno
quale grande pericolo incombe sul mondo conosciuto. La brama di
potere di un solo uomo minaccia la pace e la stabilità. Phalaha,
detto il Corvo Nero, infatti ambisce a riunire i sette frammenti di una
chiave che apre un libro di profezie pericoloso e, per impedirglielo,
Safav, Inoha e Ajhall vivranno numerose avventure. E fra lotte,
intrighi e tradimenti viaggeranno per il mondo imparando a
conoscere anche se stessi, in uno scontro senza respiro fra chi ha
ideali e chi possiede solo la brama di conquista…”

Questo Natale…

dreamstime_l_2815032-300x224

“Aveva fatto molta strada da quando aveva lasciato le rovine del suo villaggio, aveva visto posti nuovi, conosciuto tanta gente, ma ancora capitava che la sua anima contadina si stupisse della vastità del mondo e di come si potesse cambiare nel profondo. La vita insegna, si disse.”
– Maria Stella BrunoIl Sigillo del Drago Infinito (‪#‎saga‬)

– Questo natale regala un libro:  elenco store

Immagini…

I custodi dei frammenti1 Il sigillo del drago infinito3 images infinito infinito drago 2 infinito drago 100 mi piace infinito drago infinito drago3 infinito drago4 infinito drago5 infinito viola infinito z2 infinito6 infinito7 I custodi dei frammenti

Un Natale di letture…

natale con ebook

Dove comprare i miei romanzi: (elenco store)

– “I Custodi dei Frammenti”, I volume de “Il Sigillo del Drago Infinito”

 “Safav è l’unico sopravvissuto del suo villaggio, distrutto da un esercito senza bandiera, e, desideroso di vendetta, parte in cerca di risposte e informazioni. Ajhall è un marinaio, scanzonato e molto furbo, che sembra quasi attirare i guai. Inoha è un giovane irruente e temerario che freme all’ombra del padre, Partaf, cavaliere di AlbaNotte.Le loro vite si intrecceranno ed insieme scopriranno quale grande pericolo incombe sul mondo conosciuto. La brama di potere di un solo uomo minaccia la pace e la stabilità. Phalaha, detto il Corvo Nero, infatti ambisce a riunire i sette frammenti di una chiave che apre un libro di profezie pericoloso e, per impedirglielo, Safav, Inoha e Ajhall vivranno numerose avventure. E fra lotte, intrighi e tradimenti viaggeranno per il mondo imparando a conoscere anche se stessi, in uno scontro senza respiro fra chi ha ideali e chi possiede solo la brama di conquista…

– “La Spada e il Drago”, II volume de “Il Sigillo del Drago Infinito”

 “La Torre AlbaNotte, sede dei Cavalieri, è caduta in mano nemica. Sembra non esserci più speranze per Inoha e Safav ed il frammento di chiave che posseggono. Xema, ultimo cavaliere rimasto in vita, li sostiene e li guida facendo loro quasi da maestro. Ma Phalaha è molto potente. Non teme nessuno ed è pronto a conquistare anche la torre dei saggi, GiornoStella. Non è solo nella lotta per la conquista del libro, anche Ofena, spietata cacciatrice di taglie, trama nell’ombra per ottenere il potere supremo: la conoscenza del futuro. E mentre Ajhall, per conto del re di Nuluon, cerca la perduta mappa per la foresta di Amixia, mitico nascondiglio del famoso libro, con il suo amico Konphìe, Inoha si trova ad affrontare la battaglia più dura, quella contro se stesso. Diviso fra il desiderio di vendetta e quello di giustizia, saprà scegliere quale via prendere?

Voci precedenti più vecchie