Cercatori di Parole (2)

Anime erranti,

navigatori di nuovi mondi

oltrepassate portali

di caleidoscopiche iridescenze.

Seguendo il flauto di Pan,

brindate con calici di idromele

a quando viaggerete verso Titano…

La vostra mente si espande

nei racconti e nelle canzoni

dei bardi,

mentre il cuore galoppa

nella danza

dei libri e degli e-book.

Non siete ladri,

ma custodi solerti,

siete Cercatori di Parole

che bramano l’elegante brezza

 di fantastici universi…

(M.S. Bruno, raccolta “Ombre nel Vento”)

Rubrica Cercatori di Parole

 

Annunci

Per quegli occhi

per quegli occhi
Occhi grandi,
neri,
pozzi imploranti
e spaesati,
incapaci e increduli
di tanto dolore.
Per quegli occhi,
per quel mondo
che é muta domanda,
un “perché” di bambino,
io cerco risposta.
Chiedo,
mi batto,
imploro,
spero…
Per quegli occhi
così grandi
nel dolore
non c’é cosa
che non farei.
E forse essi
si illumineranno di gioia
infine…

Maria Stella Bruno

 

Orizzonte

43992

Chiudi gli occhi
sotto la pioggia che batte.
Ascolta il tempo
percorrere la tua pelle.
Assapora la fresca brezza
che ti bacia le labbra.
Afferra le sensazioni
e le emozioni
che ti invadono dentro.
E poi…
Poi torna ad osservare
l’orizzonte…
Sarà uguale eppur diverso.
Esso ti appartiene
adesso.

Maria Stella Bruno
dalla raccolta “Ombre nel vento”

Ombre nel Vento

Tace la luce
nell’allungarsi dell’ombra,
nei miraggi trasportati
dal riverbero del tempo.
Illusioni solerti
di quelle ombre
che danzano
che corrono
che volano
nel vento,
come foglie d’autunno.
Desertica piana
nella fredda notte
imminente,
nel’ultimo riverbero
di sole,
ammira
le ombre nel vento.

Maria Stella Bruno