Pensando…

IspirazioneAdesso che ho finito di revisionare “La Spada e il Drago”, secondo volume conclusivo de “Il Sigillo del Drago Infinito”, posso dedicarmi  di nuovo a ciò che avevo lasciato in sospeso. Eppure, con un ebook già pubblicato(I Custodi dei Frammenti), uno di prossima uscita(La Spada e il Drago), il primo volume di un’altra saga concluso(“L’Erede Perduto” de”L’Occhio del Veggente”), non riesco a concentrarmi su ciò che ho lasciato a metà… “Le Terre degli Inganni”, questo il titolo del romanzo che impegna la mia mente senza riuscire a finire sul foglio, sta ingannando anche me. Mi sono fermata nella descrizione degli eventi di una lunga, lunghissima notte che già ha riempito due capitoli. La notte delle tragedie, così potrebbe essere chiamata non solo per le disgrazie che stanno capitando ai personaggi, ma per le difficoltà che sto incontrando io, segnerà la vita e le vicende dei miei protagonisti. Raccogliere però ogni bandolo della matassa lasciato in sospeso, seppur chiaro nella mia mente, mi sta sfibrando. Non mi viene voglia di concentrarmi. Aiuto! Urge maestro zen!!! ^_^

Annunci